Come posso capire se piaccio a una ragazza che non conosco?


Le donne, chi le capisce! Chissà quante volte abbiamo detto o pensato una cosa simile... e chissà quante volte, allo stesso modo, abbiamo pensato di piacere a qualcuna per poi renderci conto, bruscamente anche, che avevamo preso un abbaglio.
Ma è anche vero il contrario: sarà sicuramente capitato di piacere a qualcuna e non averlo minimamente compreso: in questi casi, nella migliore delle ipotesi, lo si capisce tardi, ma nella peggiore... lo si capisce troppo tardi, o non lo si capisce proprio, perdendo così l'opportunità di una relazione più o meno importante.
Come si può allora riuscire a interpretare il linguaggio di una donna per capire se c'è interesse o meno?

Il tono della voce

Se una ragazza cerca di modulare il tono della voce, di renderla più morbida, sensuale, mitigando anche il volume, sta cercando di creare un'atmosfera propedeutica alla seduzione.
Anche la velocità con cui parlano può essere un'indicazione, ma attenzione ad avere un termine di paragone: se una ragazza parla sempre in maniera piuttosto spedita o, al contrario, parla sempre lentamente, sarebbe bene saperlo e non interpretarlo in maniera equivoca.

Piccoli gesti

Le donne hanno molte armi della seduzione. Se mentre vi parlano iniziano a fare dei piccoli gesti come giocare con i capelli, o mordere appena le dita della mano indugiando sulle labbra, vuol dire che le cose si mettono bene.
Stessa cosa se tendono ad aggiustarsi i vestiti, se ridono alle vostre battute (anche quelle un po' sciocche), se sono prodighe di sorrisi ammiccanti.
Sicuramente i segnali migliori provengono dalla prossemica, ovvero dalla distanza fra i corpi: se percepite un progressivo avvicinamento, o se vi sembra che la ragazza stia cercando il contatto fisico, è fatta! Urtarvi accidentalmente, sfiorare le mani, sono nella stragrande maggioranza dei casi, dei segnali inequivocabili.

Lo sguardo

Lo sguardo difficilmente tradisce: se vi guarda negli occhi con un sorriso ammiccante, ma anche se non riesce a tenere lo sguardo per timidezza, allora c'è interesse. Se invece mentre voi parlate si guarda intorno, posa gli occhi altrove e quindi è distratta, quasi certamente si sta annoiando.
Se invece non si è l'uno di fronte all'altra, ma lei si trova da un'altra parte, magari seduta ad un tavolo insieme alle amiche, cerchiamo di fare bene attenzione se lo sguardo verso di noi è accompagnato al chiacchiericcio o alle risa delle sue amiche: in questo caso, è probabile che siamo il loro argomento di discussione.

vota le community

Vota le tue community preferite

  • Google+

    Google+

    Social Network 1 Opinione
    4
  • Monella

    Monella

    chat senza registrazione 3 Opinioni
    1
  • Meetme

    Meetme

    Social Network 1 Opinione
    3
  • Twoo

    Twoo

    Social Network 9 Opinioni
    2