E' giusto avere rapporti extraconiugali?


Togliamoci subito il dente: avere rapporti extraconiugali, in linea di massima, non è giusto.
Viviamo in un mondo, in una cultura, quella occidentale, in cui l'etica ha definito, giusto o meno che sia, i canoni della monogamia e del rispetto del partner.
Soltanto uno sciocco, o un dissennato, potrebbe dirvi che è giusto tradire il proprio partner, specie se per partner si intende una moglie o un marito.
Ma esistono delle linee di confine in cui questa condotta può essere in qualche caso tollerata, o quanto meno giustificata?

Coppie separate

Nel caso in cui una coppia sia ancora legalmente sposata ma di fatto vive vite ormai separate (preferibilmente non sotto lo stesso tetto), allora un rapporto extraconiugale può essere largamente giustificato. Certo, anche qui non è proprio il massimo dell'etica, ma è anche vero che diventa una forzatura persino chiamarlo tradimento...

Coppie aperte

Si tratta di casi rari, senza dubbio, ma in certe coppie si può anche decidere di amarsi ma senza il vincolo della monogamia. Sembrerà un'assurdità per gli integralisti della morale e della sacralità dell'amore monogamo, ma non sempre questa scelta corrisponde ad una intensità del sentimento inferiore.
Bisogna però fare attenzione affinché questa scelta non sia una forzatura anche per un solo componente della coppia: non accettiamo questa condizione solo per paura di perdere, altrimenti, il proprio partner.
Ancora peggio probabilmente è l'agire alle spalle per vendetta: se non si è d'accordo con una scelta non monogama, e si scopre che il proprio partner ci tradisce, non rispondiamo con un tradimento per vendetta, ma affrontiamo l'argomento per cercare di trovare una soluzione insieme, altrimenti non si va da nessuna parte.

Eventi eccezionali

Qui siamo in bilico tra la possibile giustificazione e la possibile condanna. Per eventi eccezionali si possono intendere casi in cui si perdono il controllo ed i freni inibitori: un addio al celibato, un party con molti alcolici, ed in generale tutti quei casi in cui "non si è più padroni di se stessi".
E' chiaro che se dovesse diventare un'abitudine, allora non si tratterebbe più di un evento eccezionale ma solo di una scusa.
Un'altra situazione "al limite", ma davvero straordinariamente rara, è quella in cui ci si trova di fronte ad un personaggio famoso, ad un VIP, disponibile ad essere nostro per una notte: a quel punto, sarebbe un sacrilegio e sarebbe folle non approfittarne, con buona pace del nostro partner!

vota le community

Vota le tue community preferite

  • Flirtfair

    Flirtfair

    casual dating 1 Opinione
    4
  • Be2

    Be2

    Dating 2 Opinioni
    3
  • Tagged

    Tagged

    Social Network 1 Opinione
    1
  • Dovisio

    Dovisio

    VideoChat 59 Opinioni
    2